La notte in un attimo

I segni infausti del tempo,
l’attesa raccolta in un sospiro
è di nuovo notte.
Una luce riflette sulle antiche pietre,
quanta acqua è passata.
Lì, è scivolato tutto l’Impero,
ascesa e declino.

 

Intanto una luce trapassa i massi,

è una piacevole sensazione,

una calma nascosta.
L’arancione con il rosso genera amore,
ricordi e immagini del tempo che verrà.

È fantastica la vita in questi colori,
la bellezza racchiusa,
un senso di afferrabile misto
a visioni e odori.
Spesso a rumori che ricordano
quanto siamo immersi
in un flusso che scorre ininterrotto
e nessuno mai fermerà.

 

 

Daniele Altina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto