Arte come processo seriale: la pittura di Claudie Laks e la dinamica dell’attesa indefinita

Aspettando Godot è il titolo dell’esposizione pittorica di Claudie Laks, nell’elegante galleria romana dedicata al nome di Bruno Lisi La storica Galleria Bruno Lisi di Roma, situata a ridosso della frenetica via Flaminia, cuore trepidante della Capitale, al numero 58, anticipata da un gentile giardino d’ingresso che convoglia l’andante naturalmente verso il suo raffinato e […]

Marina

Marina apre e chiude i cassetti del comò. È seduta in terra con le gambe incrociate, le chiappe nude a contatto con il pavimento freddo. È estate, fa caldo. Sta mettendo in ordine le cose inutili che ha riposto distrattamente nei cassetti del comò durante il resto dell’anno. Il primo cassetto era pieno di cavi, […]

Amazzonia

Divampano In alte fiamme I colori della morte. Trame di verde Intrecci di legno Foglie perdute. Risuonano nell’aria Versi stremati Animali ormai spenti. Il tempo scorre Annega il mondo Fumo di distruzione. Prendi la nostra mano Tendi le dita alla salvezza Stringi per non perderla. Aiutaci a guarire Polmone verde Torna a respirare. Arianna Taddeo

Le geometrie della sensibilità, in arte Fabrizio Sclocco – The Geometries of sensitivity in Fabrizio Sclocco

ITA Fabrizio Sclocco nasce a Pescara nel 1989. Un diploma artistico e un percorso universitario in Architettura interrotto, dopodiché Toronto. Insoddisfatto dell’Italia, o più semplicemente della vita che conduce, nel 2012 Sclocco approda in Canada, all’inizio svolgendo lavori disparatissimi e tutt’altro che artistici, per poi riprendere in mano – di nuovo, e una volta per tutte […]

L’ estate in provincia

Chi arriva, chi parte, qualcuno resta. Si ride, si piange si mangia troppo.   Amori e passioni, sensazioni mescolate, è tutto più semplice. Alla sera nel bar chiacchiere e bicchieri. La meraviglia del forestiero, la routine dell’abitante, che incredulo aspetta il pranzo. Normalità, banalità e lavoro genuinità e antichi sapori di una tradizione scomparsa.   […]

Soul on the ice

One for the road An’ another one for friendship Anoda fo’ the fun You leave the house with a bag full o’ worries But somewhere along the way It got replaced with a bag full o’ nothingness And you only notice when it’s too late Too late to undo your mistake You meet the beautiful […]

Spirale come guida: un confronto tra Nature di Emerson e Lateralus dei Tool

Esiste sempre un qualcuno o qualcosa di superiore, più perfetto, (quasi) irraggiungibile che governa la natura e la vita, nonostante ci siano punti di vista diversi, idee diverse, religioni diverse e raisons d’être diverse. In questa visione, è possibile confrontare una canzone rock con un paio di punti chiave del saggio di Ralph Waldo Emerson, […]

Dimenticanza

Oh, fiore, tu mi hai liberata! Ascolta ciò che dico. Le tue mani sul mio corpo erano rugiada la mattina La tua voce nell’orecchio silenzio al tramonto I tuoi occhi dentro ai miei prigioni senza sbarre. Stringo le mani al petto per proteggermi dal vento, Una folata di ricordi invade il mio corpo Lo rende […]

La Vita Vera come volontà collettiva: conversazione con Adeline Dieudonné

L’adolescenza, la lotta agli stereotipi di genere, la violenza sulle donne e la debolezza dell’essere umano, ma anche la possibilità di reinventare il sistema attuale  Pubblicato in Francia dalla casa editrice indipendente L’Iconoclaste, La Vita Vera continua a fare incetta di premi: Prix du roman FNAC, Prix Filigranes, Prix Rossel, Prix Première Plume du Furet […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto