La leggerezza dell’ispirazione – poesia

Osservi in giro, pensi e poi raccogli,

come un ladro rubi,

solo arte, arte altrui.

Provi, ci credi e continui

ti butti nel mondo

con la sensazione che esso ti segnerà,

non sai in che modo

ma qualcosa lascerà scolpito nella tua mente.

 

Che fa?

L’importante è che ci sia leggerezza,

quella sottile, simile alla brezza marina

dopo la grande calura.

Quella che soffia, che ti rigenera.

Ed è quasi un sollievo.

Lì, in quel istante, quando hai perso ogni speranza

arriva puntuale, Lei,

L’Ispirazione, un desiderio recondito,

fissi il vuoto per un po’

e poi inizi a scrivere.

 

Composizione di

Daniele Altina

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto