Fuga dalla realtà. Il tema della nostalgia in Herman Bang

Herman Bang (Als, 1857 – Ogden, 1912), giornalista, narratore e registra teatrale, rappresenta attualmente il maggior esponente del decadentismo nordico. Nato in un ambiente difficile (il padre protestante, morì pazzo e la madre, artisticamente dotata, era tisica) ebbe una vita assai tormentata, che si rifletté nella psicologia delle sue opere. Poeta e scrittore dalle capacità […]

Espressioni #1

Un locale. Un bar. No, un pub. Un uomo seduto accanto alla finestra. Stanco. Un cameriere dall’aria strana. Fuori c’è bel tempo. No, l’uomo è pensieroso. Il cameriere gli chiede cosa voglia. Accanto, all’altro tavolo, una donna molto grassa. Non sa cosa vuole. Non è pensieroso è angosciato. Persone che vanno avanti e indietro. Accanto […]

Science Fiction and Colonialism: heterotopic places in J. G. Ballard’s The Day of Creation – First Part

History, the evolution of the human species and the idea of progress are communal elements to Science Fiction and colonialism. Even if the appearance may mislead the reader, these two concepts are strictly connected especially when it comes to how the idea of space is perceived and shaped. In these terms, it is possible to […]

Shakespeare e le risorse digitali – seminars by professor Jonathan Hope

Seminars about William Shakespeare held by professor Jonathan Hope In the seminars held by professor Jonathan Hope, we were shown some ways to analyse Shakespeare’s corpus thanks to digital tools. These new means can be very useful to understand how Shakespeare used language in a single text, for example, or in his whole career; synchronically […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto