Short Theatre 2018 - Provocare Realtà

Short Theatre 2018 – Provocare realtà

Short Theatre 2018 – Provocare Realtà, uno dei più importanti festival dedicato alle performing arts e alla creazione contemporanea

La XIII edizione di Short Theatre 2018 – Provocare Realtà si è da poco conclusa. Sono stati molti gli appuntamenti, che hanno avuto luogo nei primi 15 giorni di settembre 2018, in cui si sono esibiti artisti provenienti da diversi Paesi. A Roma in 10 giorni di festival in alcuni spazi urbani e in teatri, quali La Pelanda, il Teatro Argentina, il Teatro India e le Biblioteche di Roma, hanno preso vita le creazioni di 55 artisti. Gruppi e compagnie nazionali e internazionali hanno colorato la capitale di una nuova luce, in un totale di 120 appuntamenti. Un insieme di eventi che dal teatro alla danza, dalla performance alle istallazioni audio-video, dai concerti ai dj set hanno portato novità in campo artistico.

Short Theatre 2018 – Fabulamundi – Playwriting Europe

Al festival è stato presente anche Fabulamundi – Playwriting Europe grazie alle opere selezionate di Bogdan Geogescu e Mihaela Michailov. Entrambi rumeni i due artisti hanno partecipato con le loro opere in prima assoluta al teatro La Pelanda. Bogdan Georgescu ha presentato la sua creazione che ha messo in luce l’influenza esercitata dai mass media italiani nell’immaginario dei cittadini rumeni, mentre Michailov si è concentrata invece sulle testimonianze di alcune donne rumene che vivono a Roma.  Durante il festival è stato possibile assistere a Leave The Kids Alone, istallazione/performance, dedicata al tema del bullismo firmata da VicoQuartoMazzini che è stata la compagnia vincitrice del bando PAV, Short Theatre e Teatro i nell’ambito di Fabulamundi – Playwriting Europe.

Short Theatre 2018 – Provocare realtà

Provocare realtà” è il titolo di questa XIII edizione con cui si è voluta indicare la chiave di lettura dell’intero festival. Un titolo grazie al quale l’evento è stato un invito per il pubblico a leggere tra le righe del programma. “Provocare realtà” ha in sé la rinnovata volontà del festival di accogliere al suo interno percorsi artistici capaci di interrogare il reale e il suo racconto, osservandone i meccanismi, mettendone in discussione le rappresentazioni e ponendo l’accento sulla capacità che i linguaggi del contemporaneo hanno nel generare delle nuove oggettività.

Short Theatre 2018 è stato ideato e organizzato da AREA06 grazie alla direzione artistica di Fabrizio Arcuri, alla direzione generale e co-curatela di Francesca Corona e grazie al sostegno di MiBAC e della Regione Lazio. L’intera manifestazione si è svolta grazie alla collaborazione di diverse realtà teatrali, accademie e istituti di Roma, come l’Istituto Svizzero, l’Accademia di Spagna, l’Istituto Cervantes, l’Instituto Camões, l’Accademia di Romania e l’Istituto Confucio dell’Università Sapienza di Roma. Il festival ha permesso con le sue creazioni di modificare la realtà attraverso la scena, riscrivendo la narrazione grazie a una relazione con gli spazi urbani. Short Theatre 2018 – Provocare realtà è stata una lunga riflessione sul corpo e sulle sue implicazioni politiche e sociali attraverso le quali il pubblico è stato invitato a porsi in dialogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto