Il felice addio

Il felice addio

La sera piovosa

i primi pensieri grandi,

il fresco e il sonno primaverile

addosso.

Il calcio e le scommesse

le donne e la bellezza

in una giornata.

 

Un ricordo attraversa l’inizio,

forse nostalgia,

forse mancanza.

La musica e colori,

nero e arancione litigano

confidi nel più caldo.

 

Riprendi la strada

oggi è una mezza felicità,

un bicchiere a metà

la giusta soluzione.

Tornano alla mente

solo bei ricordi,

qualcuno manca,

lo rievochi nei versi,

sicuro tornerà.

 

Daniele Altina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto