Privacy Policy The Serendipity Periodical - Pagina 53 di 66 -

La Vita Vera come volontà collettiva: conversazione con Adeline Dieudonné

L’adolescenza, la lotta agli stereotipi di genere, la violenza sulle donne e la debolezza dell’essere umano, ma anche la possibilità di reinventare il sistema attuale  Pubblicato in Francia dalla casa editrice indipendente L’Iconoclaste, La Vita Vera continua a fare incetta di premi: Prix du roman FNAC, Prix Filigranes, Prix Rossel, Prix Première Plume du Furet […]

La Vraie Vie comme volonté collective: conversation avec Adeline Dieudonné

L’adolescence, la lutte contre le déterminisme de genre, la violence faite aux femmes et la faiblesse de l’être humain, mais aussi la possibilité de réinventer le système actuel  version italienne Paru à la rentrée littéraire d’automne 2018 aux Éditions de l’Iconoclaste, La Vraie Vie ne cesse pas de remporter des récompenses: Prix du roman FNAC, […]

Frammenti di realtà diluiti in racconto: ‘El asesino timido’, il nuovo libro di Clara Usón presentato alla Fiera del libro Libri Come

Clara Usón presenta il suo nuovo libro all’Auditorium Parco della Musica in occasione della Fiera del libro, a Roma. La scrittrice si converte in autrice/protagonista intrecciando un dialogo costante con le biografie di altrettanti personaggi e ricreando una visione storica collettiva. Cos’hanno in comune tra loro una bambina taciturna cresciuta durante l’epoca franchista in Spagna, una […]

Libri come… “Un mondo migliore”

L’Icaria di Uwe Timm raccontata alla redazione di The Serendipity Giunge nuovamente sul mercato editoriale italiano Uwe Timm con il suo romanzo “Un mondo migliore”, presentato alla festa del libro, domenica 17 Marzo presso l’auditorium parco della musica. Romanzo multiforme e polifonico, in cui alcune prospettive vengono volontariamente rovesciate dall’autore tedesco. Si presenta come un […]

Blut und Boden

Sangue e suolo Le Heimat, luogo non necessariamente natio, ma nel quale ti senti accolto, e i Vatareland, la terra dei padri, la patria, erano abitati da persone, ma la vera Heimat e il vero Vaterland secondo la mentalità nazionalsocialista erano abitati dalla razza superiore ariana. Tra la patria e i suoi “figli” e abitanti […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto