Privacy Policy Si è cercato assenza - Pagina 5 di 5 - The Serendipity Periodical

L’inganno del realismo fotografico: immagini come strumento di propaganda

La propaganda moderna, in contesto bellico e non, si è sempre munita della strumentazione più tecnologica al fine di modellare un immaginario comune ed indirizzarlo ideologicamente L’utilizzo tassativo della propaganda in un contesto bellico, intesa come azione esercitata sull’opinione pubblica per diffondere determinate idee e notizie, spesso anche scarsamente attendibili perché volutamente alterate, è stata […]

Piena, l’ultimo romanzo di Philippe Forest

Il romanzo in sette parti alla Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria In occasione della fiera Più libri più liberi svoltasi a Roma nel palazzo dei congressi dell’Eur, la Nuvola, il 7 dicembre, alle ore 17:30 nella sala Luna, abbiamo partecipato alla presentazione dell’ultimo romanzo di Philippe Forest, Piena, edizione Fandango Libri. Il romanzo e l’autore, tradotto […]

Michel de Certeau: l’invenzione del quotidiano e l’eroismo da formicaio dell’uomo comune

L’Invention du quotidien è uno dei titoli maggiormente noti della lunga biografia letteraria del post-strutturalista francese Michel de Certeau, un’opera interamente dedicata alle arti del fare, quella dimensione intimamente creativa che connota e contrassegna l’agire umano indipendentemente dalle categorie logico-discorsive e che emerge, soprattutto nella nostra contemporaneità, con tutto il suo potenziale distruttivo e sovversivo nei […]

Faust nel paese dei Quanti

Il titolo di questa riflessione vuole essere totalmente evocativo e ha come intenzione prima quella di calcare la proposta di Robert Gilmore: cercare di spiegare la fisica quantistica attraverso una trasposizione fantastico-letteraria. Il bacino da cui ha attinto questo autore la sua ispirazione è quello della letteratura decadentista del non-sense, che aveva come massimo esponente […]

Joseph Conrad, l’uomo e la tempesta

Acuto conoscitore dell’animo umano, Conrad ha saputo esprimere nei suoi romanzi le meraviglie e i terrori della vita che scelse di vivere: quella degli uomini di mare. Nel “Tifone”, una delle sue prime opere, possiamo già vedere dispiegarsi la sua eccezionale potenza narrativa e la profondità della sua indagine psicologica –Articolo a cura di L’Ibis Scarlatto– […]

Nichilismo post-bellico e palingenesi nella lirica di Angel González

I figli della guerra civile: la Generazione del ‘50 Una lunga gestazione letteraria accompagna il primo trentennio del novecento in tutta la Spagna. La Grande Guerra prima e lo scoppio delle guerre intestine poi, sono i presupposti sociali essenziali alla comprensione del radicale cambio prospettico che sarebbe maturato appieno proprio alla metà del secolo; la […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto