Privacy Policy Si è cercato condizione sociale - The Serendipity Periodical

Brave: Disney Pixar e l’evoluzione nell’uso delle varietà di inglese

Questo articolo è l’approfondimento da un punto di vista linguistico-traduttivo, sulle varietà di inglese e la Disney. In questa parte si analizza il film di animazione Brave  Brave è un film del 2012, ambientato nella Scozia medievale, diretto da Mark Andrews e Brenda Chapman, tredicesimo prodotto dalla Pixar Animation Studios, vincitore del premio Oscar 2013 come miglior film d’animazione. La pellicola è ambientata in Scozia, […]

La diversità linguistica nei cartoni animati

Walt Disney e le varietà di lingua inglese La Walt Disney Company, una tra le più grandi multinazionali statunitensi del settore della comunicazione e dell’entertainment[1], si è ritrovata più volte a dover giustificare alcuni usi della lingua inglese con accezione discriminatoria all’interno dei suoi prodotti. Nel 1997 uno studio pubblicato dalla scrittrice americana Rosina Lippi-Green in English […]

Michel de Certeau: l’invenzione del quotidiano e l’eroismo da formicaio dell’uomo comune

L’Invention du quotidien è uno dei titoli maggiormente noti della lunga biografia letteraria del post-strutturalista francese Michel de Certeau, un’opera interamente dedicata alle arti del fare, quella dimensione intimamente creativa che connota e contrassegna l’agire umano indipendentemente dalle categorie logico-discorsive e che emerge, soprattutto nella nostra contemporaneità, con tutto il suo potenziale distruttivo e sovversivo nei […]

Schnitzler e la psicanalisi: il medio-conscio come territorio dell’esperienza umana

Non vi è alcun dubbio che il noto romanzo di A. Schnitzler, pubblicato in Italia sotto il titolo di Doppio sogno (Traumnovelle), abbia intrinsecamente un legame molto stretto con la psicoanalisi, anzi, il lettore sembrerebbe quasi essere naturalmente portato a concepire proprio la psicoanalisi come il modello di interpretazione prediletto della novella.

La Pedagogia degli oppressi

L’alfabetizzazione come strumento di emancipazione ne La Pedagogia degli oppressi In tutto il mondo esistono situazioni di marginalità, una delle conseguenze dirette di questa situazione di ingiustizia sociale è legata alla sfera culturale. L’accesso a conoscenze di base come “leggere, scrivere e far di conto” è precluso a persone che vivono situazioni estreme ma statisticamente […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto